Biblioteche Informazioni Servizi Cataloghi Biblioteca digitale Iniziative Links
Sei in: Homepage
>
Eventi / Notizie
>
Biblioteca d'autore: autunno 2021
Calendario Eventi
<< < settembre 2022 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
SeBiCo in breve
Catalogo SeBiCo
Ricerche rapide
Biblioteca d'autore: autunno 2021
BIBLIOTECA D’AUTORE: AUTUNNO 2021
Tutti gli incontri si terranno nella sala consultazione della Biblioteca Civica di Spilimbergo


Sabato 6 novembre ore 11,00
Che ci faccio qui?

Incontro con Marco Aime
Dialoga Mauro Daltin
A cura di Bottega Errante

Partendo dalla sua città, Torino, da come è cambiata negli ultimi anni e dal rapporto fra città e provincia, Marco Aime racconta di come sia possibile viaggiare anche stando nella propria città, quale relazione ci possa essere fra centri e periferie, come muta il concetto di confini e frontiere e su come sia possibile guardare il mondo lentamente in questi tempi veloci.
Uno dei più grandi antropologi e scrittori italiani, viaggiatore e narratore di storie vicine e lontane, ci racconta del senso più profondo del viaggio e cerca di rispondere alla domanda sempre attuale: che ci faccio qui?




Giovedì 18 novembre ore 18,00
Quattro passi insieme. Percorsi in Friuli Occidentale - Sostenibilità e Donne che hanno aperto la strada

di Lorenzo Cardin e Paola Dalle Molle, arricchito con i disegni di Giulia Bozzola (Editore Comunicare)
Dialoga Paola Bidoli

Camminare rappresenta un’attività sempre più praticata in questi anni e come confermato anche dalla scienza, costituisce un vero toccasana per la salute. Il libro “Quattro passi insieme. Percorsi in Friuli Occidentale - Sostenibilità e Donne che hanno aperto la strada” di Lorenzo Cardin e Paola Dalle Molle arricchito con i disegni di Giulia Bozzola (Editore Comunicare) vuole raccontare incoraggiare questa abitudine indicando percorsi, parchi e sentieri che favoriscano l’attività fisica e la scoperta di molte bellezze del territorio. L’idea di una guida dedicata al territorio del Friuli Occidentale, è nata un anno fa durante il lockdown imposto dalla pandemia di Covid 19, quando per tutti l’idea di uscire dalle nostre abitazioni rappresentava solo un sogno e, in molti casi, una speranza. Camminare in quelle giornate difficili era diventata l’attività più praticata e allo stesso tempo, più amata.


Giovedì 25 novembre ore 18,00

Le irriverenti. I volti femminili delle grandi rivoluzioni

di Elena Vesnaver, illustrazioni di Francesco Colafella (Lisciani editore)
Dialoga Cristina Della Vedova



Può essere un viaggio. Può essere un mestiere. Può essere che la vita la si voglia vivere e basta; può essere il bisogno di buttare giù i paletti, oppure di giocarseli quei paletti e imbrogliarli sotto il naso di tutti, perché l'unica cosa che voglio è vivere come voglio. A modo mio. A modo mio e basta. Ridere a modo mio, amare a modo mio, decidere quello che è meglio per me, a modo mio. Trentadue donne. Trentadue donne che si sono create ascoltando soltanto la loro testa. Trentadue vite diverse e con un comune denominatore: la libertà, perché la libertà è l'unico valore che meriti il sangue e le lacrime e la fatica, l'unica necessità simile all'aria, che senza non si respira. Trentadue donne con tante sfumature e una sola certezza. Trentadue figure scomode, irriverenti, ognuna a modo suo. Trentadue, ma chissà quante altre in giro per il mondo. Chissà quante altre, magari, leggendo questo libro.


Giovedì 9 dicembre ore 18,00
Il segnalibro

di Giuseppe Mariuz (Gaspari editore)
Dialoga Marco Salvadori

Rico Quarin è un contadino friulano chiamato a combattere sul Carso nella Grande guerra. Catturato durante la ritirata di Caporetto, sopporta in prigionia condizioni durissime finché non viene inviato a lavorare in Baviera presso la fattoria dei Maier, famiglia di cattolici osservanti che gli riserva un trattamento umano. Qui nasce un delicato e sofferto sentimento tra il prigioniero Rico e Loremarie, la giovane sposa di Gerhard Maier che si trova al fronte.

La fine del conflitto allontana Rico da Loremarie, che nel Diciannove dà alla luce un figlio, Erich. Costui cresce sotto l’influsso del nazismo, nonostante manifesti più propensione per la musica che per le armi. Scoppiata la guerra, Erich viene inviato con la Wehrmacht a Parigi nella Francia occupata, dove si innamora di Ginette, ignorando che fa parte della Resistenza. Dopo l’8 settembre 1943, viene trasferito nella Adriatisches Küstenland, dove conosce la famiglia dei Quarin; successivamente deve compiere operazioni militari di rastrellamento contro i partigiani, nelle cui file combatte Carlo, figlio di Rico.

Un incontro casuale durante le grandi manifestazioni parigine del maggio 1968 chiuderà le vicende e scoprirà gli intrecci fra le due famiglie.



Giovedì 16 dicembre ore 18,00
Il mistero delle 9 perle

Di Francesco Boer, Renzo Brollo, Gabriella Bucco, Stefania Conte, Lisa Del Gobbo, Emanuele Facchin, Sibilla Pinocchio, Michele Sozzi, Maria Cristina Vitali (Morganti editore)
Dialoga Marco Salvadori

Le città di Duino-Aurisina, Gemona del Friuli, Gorizia, Gradisca d’Isonzo, Ragogna, Spilimbergo, Trieste, Udine e Valvasone, con i relativi castelli, faranno da cornice alla trama che vede per protagonisti due figure appartenenti al mito europeo legato al Solstizio Invernale: Babbo Natale e la fedele consorte. Un libro denso di citazioni culturali, di evocazioni folkloriche, puntuale nella descrizione dei luoghi e fedele a quei romanzi fiabeschi (non si tratta di una favoletta per bambini, essendo indirizzato a lettori adulti) che, come diceva J. R. R. Tolkien, “hanno tutta la serietà di una narrazione, di un’opera d’arte letteraria, che solo il pregiudizio può accantonare”.




Tutti gli incontri si terranno presso la Biblioteca civica Bernardino Partenio in via Piave 2 – Spilimbergo
Prenotazione consigliata. tel.: 0427 591170 - mail: info@bibliotecaspilimbergo.it




In base a quanto disposto dal D.L. 23 luglio 2021 n.105: dal 6 agosto 2021, per poter partecipare all'iniziativa “Biblioteca d'autore" sarà necessario esibire la Certificazione Verde  (Green Pass).
In alternativa si potrà mostrare :
- un test molecolare o antigenico rapido negativo effettuato nelle ultime 48 ore
- un certificato medico che dimostri l'avvenuta guarigione dal covid-19 negli ultimi 6 mesi
 
Le disposizioni di cui sopra non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del ministero della salute. La verifica della validità del certificato avverrà da parte di operatori autorizzati tramite l'app verifica-19. Ricordiamo che è vietato partecipare all'attività se non si è in possesso di tali certificazioni e in caso di febbre (la temperatura non deve superare i 37.5°) e altri sintomi riconducibili al Covid-19.


Dove e quando
Spilimbergo, Biblioteca civica
6 novembre-16 dicembre